Share to Facebook Share to Twitter Share to Linkedin 
Fratello e figlio
Letto 1258 volte | Pubblicato in Preghiera nuda

Mi hai chiamato ad esserti fratello;

e figlio, anche,

assomigliando al Padre tuo.

Amando sempre,

amando senza posa;

amando tutti

e perdonando sempre.

Prima che sia richiesto;

come hai fatto tu…

con noi. Con tutti noi;

senza contraccambio.

E questa è vita; è vita piena -

hai detto- Vita che non finisce. Mai!

E’ luce che segna cammino certo,

come città sul monte;

luce di candelabro a illuminar la stanza.

Io però son piccolo;

fragile e insufficiente.

Io son poca cosa…

 

Se tu mi fai da guida,

se stai davanti a me,

allora, tutto sarà possibile;

… anche camminar sull’ acqua

… anche vincere la tempesta.

… Cadendo fra le tue braccia…

0 iscritti

Iscrizione ai commenti

Ricevi le notifiche via email quando un nuovo commento viene aggiunto in questo intervento.

Contatti

Da:
Oggetto:
Nome:
Messaggio:
Please enter the following
 Help us prevent SPAM!

Accesso riservato

Copyright & Credits

I contenuti di questo sito non possono essere riprodotti, copiati, manipolati, pubblicati, trasferiti o caricati, con nessun mezzo, senza il consenso scritto dell'autore.

E' vietata l'utilizzazione, anche parziale, sia per scopi commerciali che no profit.

Chi avesse interesse ad usufruire di contenuti di questo sito è pregato di contattarmi.


Contatore visite

374553
OggiOggi126
IeriIeri19
Questa settimanaQuesta settimana150
Questo meseQuesto mese3169
TuttiTutti374553