Share to Facebook Share to Twitter Share to Linkedin 
Se non ora, quando?
Letto 1839 volte | Pubblicato in Stagioni

Risuona di città in citta

un grido

che impegna a risposta

immediata: adesso!

Adesso, vogliamo cambiare!

Adesso, vogliamo serietà!

Adesso, vogliamo onestà!

… Adesso, non vogliamo trastulli;

pochezza di pensiero,

luccichii per imbonirci

come tonti.

Adesso, vogliamo dignità;

legalità e giustizia uguale per tutti.

Adesso vogliamo riappropriarci

di giorni fin troppo piegati

a interessi meschini;

di parte,

per poche persone.

Adesso, vogliamo contare,

sfrattando il Sultano dal trono

su cui si è installato

e tutti i suoi prosseneti.

Adesso, vogliamo un Paese

normale,

non più barzelletta del mondo,

e un futuro a cui affidare

speranze

e non più illusioni deformi.

0 iscritti

Iscrizione ai commenti

Ricevi le notifiche via email quando un nuovo commento viene aggiunto in questo intervento.

Contatti

Da:
Oggetto:
Nome:
Messaggio:
Please enter the following
 Help us prevent SPAM!

Accesso riservato

Copyright & Credits

I contenuti di questo sito non possono essere riprodotti, copiati, manipolati, pubblicati, trasferiti o caricati, con nessun mezzo, senza il consenso scritto dell'autore.

E' vietata l'utilizzazione, anche parziale, sia per scopi commerciali che no profit.

Chi avesse interesse ad usufruire di contenuti di questo sito è pregato di contattarmi.


Contatore visite

324682
OggiOggi267
IeriIeri407
Questa settimanaQuesta settimana2049
Questo meseQuesto mese10337
TuttiTutti324682