Share to Facebook Share to Twitter Share to Linkedin 
Attesa
Letto 1231 volte | Pubblicato in Stagioni

Ancora non piangono,

i rami spogli,

agitati dalla brezza del mattino.

Le gemme faticano

a mostrarsi col sorriso

che il sole induce, a tratti,

annunciando nuove albe.

 

Il torrente rumoreggia,

ma giunge afono

più a valle,

dove incontra la corrente

che fa fiume…

 

Là, il vociare si confonde;

e nel flusso disinvolto,

che tutto quanto inghiotte,

si livella ogni acqua...

 

Non di meno è assetata

questa martoriata Italia…

Lo si avverte in ogni dove;

lo si coglie in ogni strato…

in ogni classe,

in ogni gruppo…

 

Cosa serve alla riscossa?

A una nuova primavera?

Il coraggio di osare;

… forse.

Forse manca la speranza…;

forse un sogno condiviso,

da sognare

ancora in tanti.

0 iscritti

Iscrizione ai commenti

Ricevi le notifiche via email quando un nuovo commento viene aggiunto in questo intervento.

Contatti

Da:
Oggetto:
Nome:
Messaggio:
Please enter the following
 Help us prevent SPAM!

Accesso riservato

Copyright & Credits

I contenuti di questo sito non possono essere riprodotti, copiati, manipolati, pubblicati, trasferiti o caricati, con nessun mezzo, senza il consenso scritto dell'autore.

E' vietata l'utilizzazione, anche parziale, sia per scopi commerciali che no profit.

Chi avesse interesse ad usufruire di contenuti di questo sito è pregato di contattarmi.


Contatore visite

324693
OggiOggi278
IeriIeri407
Questa settimanaQuesta settimana2060
Questo meseQuesto mese10348
TuttiTutti324693